IL TIMER NE555

[Total: 0    Average: 0/5]
L’NE555 è un circuito integrato che contiene un multivibratore che può essere configurato come monostabile (timer), come astabile (oscillatore) e come bistabile (flip-flop) permettendo la realizzazione di numerosissime applicazioni diverse.

Questo integrato è stato inventato e progettato da Hans R. Camenzind nel 1970 e introdotto nel mercato nel 1971 dalla Signetics (successivamente acquisita da Philips). Il nome originale era SE555/NE555 e deriva dal fatto che al suo interno ci sono tre resistori collegati in serie ciascuno del valore di 5 k ohm che forniscono, tramite il principio del partitore di tensione, i potenziali di riferimento di 1/3 e 2/3 della tensione di alimentazione aicomparatori interni al dispositivo. La durata dell’impulso o il periodo dell’oscillazione è regolabile da alcune decine di microsecondi ad alcune decine di minuti.Il circuito interno di questo integrato è formato da 23 transistors, 2 diodi e 16 resistori che compongono oltre al già citato partitore per ottenere le tensioni di riferimento, due comparatori, un latch e uno stadio di potenza per pilotare il carico. Il tutto viene fornito normalmente in un contenitore plastico a 8 pin DIP, ma esistono versioni in contenitore metallico e in vari contenitori SMT.Esistono numerose varianti del circuito base, oltre alle varie versioni CMOS a basso consumo esiste l’NE556 che è composto da due NE555 nello stesso contenitore (in questo caso DIP a 16 pin) e l’NE558 che è invece formato da 4 unità con connessioni e caratteristiche leggermente diverse dall’NE555.Il timer 555 è uno dei più popolari e versatili integrati mai prodotti: nonostante l’età del progetto viene ancora oggi fabbricato ed utilizzato largamente grazie alla sua semplicità d’uso, economicità e stabilità. Ogni anno ne vengono prodotte circa un miliardo di unità.

TUTORIAL NE555

Ci sono tanta applicazioni possibili con il Ne555. Il presente tutorial ne descrive le principali.