LEGGE DI FARADAY

[Total: 0    Average: 0/5]
La legge di Faraday-Neumann-Lenz o legge dell’induzione elettromagnetica è una LEGGE FISICA che quantifica l’induzione elettromagnetica, ovvero l’effetto di produzione di CORRENTE ELETTRICA in un circuito posto in un CAMPO MAGNETICO variabile










La
legge di Faraday-Neumann-Lenz o legge dell’induzione
elettromagnetica
è una legge fisica che quantifica l’induzione
elettromagnetica, ovvero l’effetto di produzione di corrente elettrica in un circuito
posto in un campo magnetico variabile oppure
un circuito in movimento in un campo magnetico costante. È alla base del
funzionamento di alternatore, dinamo e trasformatore.


Tale
legge deriva dall’unione di diversi principi. La legge di Faraday,
elaborata da Michael Faraday a partire dal 1831, afferma che la corrente
elettrica indotta in un circuito chiuso da un campo magnetico è proporzionale
alla variazione di flusso che attraversa l’area abbracciata dal circuito
nell’unità di tempo
.


oint_S mathbf{E} cdot dmathbf{s} = -{dPhi_B over dt}


Dove
E è il campo elettrico indotto, ds è un elemento infinitesimo del
circuito e d

LA LEGGE DI FARADAY-HENRY O DELL’ INDUZIONE ELETTROMAGNETICA

Se un magnete è posto vicino ad un circuito conduttore chiuso, nel circuito si manifesta una f.e.m. quando il magnete è messo in movimento.Tale f.e.m. è rilevabile sotto forma di corrente, cioè delle cariche libere messe in moto nel conduttore, mediante un amperometro. Si verifica che l’entità della f.e.m., e quindi della corrente, dipende dalla velocità del moto del magnete relativamente al circuito. La corrente ha direzione nel circuito che dipende dal fatto cheil magnete sia avvicinatoo allontanato.

  • Tpantuso

    Complimenti per l’esposizione
    Tommaso Pantuso