OTTIME DISPENSE DI ELETTRONICA DIGITALE

[Total: 0    Average: 0/5]

Dall’algebra di Boole ai circuiti realizzati con i diagrammi a stati finiti.

DAI CIRCUITI COMBINATORI ALLE RETI SEQUENZIALI: I FLIP FLOP

Nei circuiti combinatori le uscite dipendono, in un determinato istante, unicamente dai valori assunti dagli ingressi nello stesso istante, ed inoltre il ripetersi di una eguale configurazione di ingresso produce necessariamente la medesima risposta delle uscite, senza tener conto delle precedenti situazioni.
Nell’elettronica digitale è spesso necessario disporre di sistemi logici variamente complessi, che chiameremo reti sequenziali, in grado di fornire una o più uscite dipendenti sia dagli stati logici attuali che da quelli precedenti acquisiti dagli ingressi.

 

 

CIRCUITI PER IL CODICE DI HAMMING

Questo è uno dei capitoli dei favolosi appunti di Sandro Petrizzelli