SVILUPPO DI UNA METODOLOGIA PER LA GESTIONE DEI PROCESSI MULTISCANSIONE IN APPLICAZIONI DI REVERSE ENGENEERING

[Total: 0    Average: 0/5]

E’ stato affrontato il problema della registrazione di scansioni multiple di oggetti solidi in 3 dimensioni. I moderni sistemi ottici sono in grado di acquisire in poco tempo dense ed accurate nuvole di punti, rappresentanti la superficie dell’oggetto, senza necessità contatto col sistema di misura. La registrazione è una delle operazioni necessarie durante il post-processing delle procedure di scansione multiple per avere una rispondenza del modello il più vicina possibile all’oggetto reale. Il primo approccio è stato l’impiego di una tavola rotante, per la quale è stata sviluppata una procedura di calibrazione. Successivamente si sono implementati due algoritmi, uno per la registrazione a coppie di nuvole e l’altro per registrazione multipla. Nella registrazione a coppie di nuvole, sono stati sviluppati tramite codici i due metodi principali (metodo punto-punto e metodo punto-piano). Nella registrazione multipla, è stato implementato un ulteriore codice che, utilizzando anche i due precedenti, stabilisce una strategia per le priorità di registrazione delle nuvole.