ANALISI FLUIDODINAMICA CON GEOMETRIA REALE DI UN MOTORE DUE TEMPI AD INIEZIONE DIRETTA E CARICA STRATIFICATA.

[Total: 0    Average: 0/5]

Il motore due tempi ad A.C. convenzionale è caratterizzato da fuoriuscita di miscela fresca dallo scarico, durante la sostituzione della carica, mancate accensioni e combustione irregolari ai bassi carichi. L’iniezione diretta consente di risolvere il primo problema effettuando il lavaggio con sola aria; inoltre, rende possibile la stratificazione della carica, che consente di superare i problemi di cattiva combustione ai bassi carichi. Questa tesi riguarda l’analisi fluidodinamica, effettuata tramite il codice CFD tridimensionale Kiva 3v, del campo di moto e del processo di formazione della miscela per varie condizioni di funzionamento (carico e velocità di rotazione) in un motore due tempi di 50 cm3 ad iniezione diretta e carica stratificata. Gli obiettivi principali sono la possibilità di realizzare la stratificazione della carica con la geometria reale del motore e l’influenza che dettagli geometrici (forma della testa e del pistone, posizione e tipologia della candela) esercitano sulla stratificazione.