ANALISI DI MODELLI E SVILUPPO DI ALGORITMI COMPUTAZIONALI PER LO STUDIO DELLA DINAMICA DI UNA RETE NEURO-ASTROCITARIA

[Total: 0    Average: 0/5]

Sin dalla loro scoperta si è pensato che le cellule gliali avessero la sola funzione di sostegno e nutrizionale per i neuroni e che l’elaborazione dell’informazione nel cervello fosse un compito adibito ai soli neuroni. Tra le cellule gliali la varietà più numerosa e più studiata è quella degli astrociti, cosiddetti per la loro caratteristica forma a stella. Negli ultimi dieci anni è stato dimostrato che essi costituiscono il terzo elemento attivo della sinapsi chimica, modulando la sua funzione: tali cellule ascoltano ed intervengono nella comunicazione neuronale mediante una codifica tra linguaggio astrocitario (variazioni nella concentrazione di calcio intracellulare) e linguaggio neurale (emissione di neurotrasmettitori). L’obiettivo principale di questo lavoro consiste nell’analisi di modelli per la comprensione del funzionamento delle interazioni tra neuroni ed astrociti, al fine di creare un sistema computazionale di complessità trattabile con cui poter simulare e quindi cercare di capire le dinamiche che potrebbe presentare una rete neuro-astrocitaria.