STUDIO SPERIMENTALE DI INIEZIONE INDIRETTA SEMPLIFICATA PER PICCOLI MOTORI A QUATTRO TEMPI.

[Total: 0    Average: 0/5]

Lo studio effettuato in questa tesi rientra nell’ambito di un contratto stipulato fra il Dipartimento di Energetica dell’Università di Pisa e la Dell’Orto S.p.A., indirizzato allo studio di sistemi di dosatura del combustibile a basso costo da utilizzare su motori di piccola cilindrata per la riduzione delle emissioni inquinanti. A tal fine è stata valutata l’applicazione su un piccolo motore a quattro tempi stazionario di un sistema di iniezione indiretta del carburante pilotato in frequenza. Lo sfruttamento dell’effetto polmone del condotto di aspirazione pu&ograve rappresentare una possibile soluzione alle fluttuazioni tra ciclo e ciclo del titolo della miscela dovute ad un tale sistema di iniezione, come confermato dall’attività di simulazione numerica oggetto di un’altra tesi. La ricerca sperimentale ha avuto come obiettivo la verifica della validità di tale previsione. All’aumentare della lunghezza del condotto di aspirazione le oscillazioni del titolo di miscela diminuiscono fino a tendere ai valori rilevati con il sistema di iniezione elettronica fasata. Tuttavia l’accumulo di carburante all’interno del condotto introduce fenomeni di instabilità nei transitori e difficoltà nell’avviamento a freddo. Pertanto il sistema di iniezione pilotato in frequenza è risultato incompatibile con il funzionamento reale del motore.