ANALISI NUMERICA DEL PROCEDIMENTO DI BASE BLEED APPLICATO AD UN AUTOVEICOLO.

[Total: 0    Average: 0/5]

Viene studiato numericamente il soffiaggio dalla base di un modello semplificato di veicolo. Il software utilizzato è costituito dal pacchetto Fluent, mentre il modello riproduce una vettura coupè semplificata con la zona posteriore di tipo fastback. Si cerca di individuare quali siano le strategie di soffiaggio più efficaci per aumentare il recupero di pressione sulla base e quali siano gli effetti dei principali parametri a disposizione. Si individuano due metodologie di azione per il soffiaggio. Nella prima si cerca di "spingere" i vortici principali della scia più a valle, nella seconda invece si agisce sulla loro intensità, diffondendoli con della vorticità di segno contrario opportunamente introdotta. Si realizzano le due tecniche implementando tre differenti tipologie di sbocchi sulla base. Per limitare il numero di variabili si soffia solo perpendicolarmente alla superficie del modello da uscite rettangolari, imponendo un profilo di velocità in uscita costante. La posizione delle uscite come anche la loro estensione viene variata. Non si prende volutamente in considerazione il problema della implementazione tecnica del soffiaggio sull'autoveicolo.