LA CLASSIFICAZIONE A FACCETTE FRA KNOWLEDGE MANAGEMENT E INFORMATION ARCHITECTURE: METODOLOGIE E STRUMENTI

[Total: 0    Average: 0/5]

Ognuno di noi cerca in modo diverso, in base alle proprie esigenze e all’obiettivo che guida la sua ricerca; si ha, percià, làesigenza di sistemi capaci di adattarsi a tale diversità di esigenze e profili di pubblico. Eà necessario garantire un accesso all’informazione secondo strade diverse con il concetto di multidimensionalità. I sistemi di ricerca àfull-textà si limitano a cercare l’occorrenza di una parola (o di una stringa) all’interno di un insieme di documenti rischiando di estrarre risorse che non riguardano cià che stiamo cercando, ma presentano la stringa cercata o di non considerare documenti pertinenti che contengono sinonimi delle parole cercate. I sistemi a faccette, invece, sono particolarmente indicati in quanto risultano comodi non solo per la classificazione, che incarna perfettamente questa logica multidimensionale, ma anche per la possibilità che offrono di associare fra loro concetti diversi. Questa monografia à strutturata in tre capitoli principali. Nel primo capitolo si effettua una breve introduzione sui fondamenti della knowledge organization, descrivendone i sistemi di organizzazione e gli schemi di classificazione. Inoltre viene descritto cosa si intende per àclassificazione a faccetteà e i vantaggi che questa ha portato nellàorganizzazione dei contenuti e nellàesperienza degli utenti nel Web. Il secondo capitolo presenta una descrizione di alcuni casi dellàimpiego di sistemi di navigazione a faccette nel web che ho esaminato e confrontato secondo criteri comuni. Il terzo capitolo descrive la struttura di Intellifacet, la demo del faceted browser, realizzato dallàIntellisemantic srl durante il mio periodo di tirocinio formativo.