RETI LOCALI E GEOGRAFICHE

[Total: 0    Average: 0/5]
Una rete per trasmissione dati è costituita da un insieme di supporti hardware e software per il collegamento di due o più terminali di elaborazione dati.
La necessità di trasferire informazioni da un terminale remoto ad un altro o nella memoria centrale di un sistema di elaborazione dati ha portato alla progettazione ed allo sviluppo di tecniche hardware, alla messa a punto di protocolli di comunicazione, alla comparsa di software applicativo ed all’uso di supporti in parte già esistenti, per il trasferimento fisico delle informazioni.
Il panorama attuale annovera la costituzione di reti:
• locali
• metropolitane
• geografiche
Le prime sono costituite da un limitato numero di computer collegati tra loro nell’ambito di una stanza, di un edificio, o, in genere, di computer distanti tra loro qualche centinaia di metri.
Le reti geografiche, invece, interconnettono sistemi distanti tra loro anche migliaia di chilometri.
Le reti metropolitane hanno un ambito cittadino.
Negli anni ’90 si è sviluppato in tutto il mondo una tecnica che consente di collegare tra loro reti locali, reti geografiche, singoli terminali anche eterogenei tra loro circa l’ambiente di sviluppo in cui operano.
Essa è una rete gigantesca costituita dall’insieme di una miriade di reti, sia geografiche che locali, sia grandi che piccole: è la rete delle reti nota col nome di internet.