FASATORI A DIODI IN RADAR COERENTE

[Total: 0    Average: 0/5]
Nel punto di ricezione R (=oggetto illuminato), le onde emesse dalle sorgenti A, B e C di un radar che si trovano su un piano ortogonale alla congiungente radar-R sono tutte in fase, e le ampiezze dei vettori si sommano.

Per ottenere il massimo nella direzione di R’, tracciamo la perpendicolare p alla congiungente radar-R’ e riportiamo su essa le sorgenti A B e C in A’, B’ e C’.
Le onde emesse in C’ sono evidentemente quelle che percorrono meno strada, viceversa per quelle emesse da A’.
Per ottenere il massimo di fasatura, si introduce un RITARDO NEL CAMMINO delle onde entro il radar sino ai punti di emissione in C’ e B’ in modo che le onde “partano tutte insieme”